franciscogarden.com

La mia morte

(…)La natura dell’oltre confine, qui colta nel suo lato arcano, a urgenza di salvaguardare i valori, e del dare significanza al vivere e senso all’azione umana. Una filosofia dell’azione dell’opera medesima, si confronta con i valori esistenziali del carattere, qui tesa a simbolismo metafisico e utopico nel mito ricorrente alla metafora dell’Angelo che dispiega l’ala della morte che tutto sottrae, comprese le sofferenze.(…)

Alfredo Pasolino critico d’arte internazionale

 

Francisco Garden – La mia morte
Altezza cm 37 –  Peso kg 3,050

 

Contatore

>