franciscogarden.com

Lento andare

 

Lettera Di-stratta  50×35

Le pagine rosse, 

le pagine bianche,

anfratti incisi sulla pietra del tempo
che l’anima assorbe 
in apparente incoscienza.
Diametri opposti di una stessa medaglia
salti paurosi nel fosso, ali di farfalla!
Note di oboe che intagliano
la lastra dell’indifferenza, dove il cuore 
s’ imbarca e sublima il tormento.
Le pagine rosse, le pagine bianche,
in marcia attenta, levigate da un’unica mano 
e che scansano l’inchiostro della morte,
e che deviano con forza il fallimento.

 Brano Poetico Anna DE FILPO  

 

 

 

 

 

 

 


Contatore

>