franciscogarden.com

Medusa

(…)I serpenti che le adornano il capo, le tensioni che ammorbidiscono i tagli del viso e della bocca spigolosa, le geometrie lineari degli occhi sdegnosi pronti con la magia pietrificante di atterrire come una preda biblica da immobilizzare, sono l’obbiettivo coacervo autobiografico interattivo con la dotta gestualità dell’artefice, nella sua intelligente ispirazione visionaria del sogno metafisico.(…)

Alfredo Pasolino critico d’arte internazionale

 

Francisco Garden – Medusa
Altezza cm 27 – Peso kg 4,186

 


 

Contatore

>